Siamo un gruppo eterogeneo, composto da tante donne con tante diverse competenze oltre l’amore per il cucito che ci accomuna tutte. Questo fa si che il progetto stesso possa diventare molto poliedrico. La natura del nostro lavoro è facilmente plasmabile e adattabile a più situazioni e può generare e sostenere progetti anche molto diversi fra loro che in comune hanno sempre un filo per cucire, il filo per sua natura unisce e noi riusciamo con esso ad intessere legami e situazioni,  grazie a quanto sappiamo fare riusciamo a venire incontro a tante necessita che le piccole associazioni si trovano ad affrontare per la mancanza di fondi; ecco perché spaziamo dai vestitini, alle divise, ai librini, agli assorbenti, ai copricapi per i medici perché quello che a noi sta più a cuore è aiutare chi ne ha bisogno. Little Dresses for Africa è un modo nuovo di vivere la solidarietà, un aiuto concreto, un gesto efficace che arriva dritto allo scopo e non solo risponde alle esigenze di chi meno fortunato  ma regala a chi si mette in gioco in prima persona un ‘esperienza unica, toccando le corde più profonde del nostro essere; lo stereotipo del donatore che tutti noi abbiamo è quello che collabora ai progetti finanziariamente senza mai avere la certezza  che quanto dato arriverà a chi destinato, il nostro progetto hiede invece di dare una piccola parte di se un oggetto concreto che nel tempo rivedrai indossato dall’altra parte del mondo. È l’esperienza diretta che fa la vera differenza.